L’Arte dell’Agguato – Psicodinamica

Chi se lo sarebbe mai aspettato che, dopo una vita dedicata alla ricerca della “pietra”, si potesse giungere al punto di vedere, con una chiarezza che non lascia adito ad alcun dubbio, che il Lapis Philosophorum è nulla più di una confabulazione delirante?

Dopo Il Mattino dei Maghi di Louis Pauwels e Jacques Bergier, dopo Jorge Luis Borges e il suo Aleph, dopo le Nozze Chimiche di Christian Rosenkreutz e persino dopo la conferma sperimentale dell’esistenza delle onde gravitazionali, chi poteva concepire con la fantasia un simile epilogo? Continua a leggere L’Arte dell’Agguato – Psicodinamica

Dover Credere e Mitopoiesi

L'imperatrice Arcani Maggiori

Abstract

Quest’articolo prosegue l’analisi riguardante la psicodinamica dei Centri muovendo da un aspetto, a mio avviso, sorprendente della mano umana. Per chi non lo sapesse, la chirognomia è la parte della chiromanzia che tratta la forma della mano (mentre la chirologia ne studia le linee) e, quel che qui interessa, è propriamente un particolare aspetto chirognomico legato alle nostre dita e, in specifico, al numero, alla forma e alle corrispondenze con i nostri tre cervelli.

Partendo, quindi, da questo specifico aspetto, cercherò di descrivere uno dei tratti più profondi e decisivi dell’umano agire, ossia la necessità di dover credere in qualcosa. Di conseguenza, tratterò la mitopoiesi, ossia la creazione mitologica, come naturale conseguenza della suddetta direttiva.

Molto bene, possiamo iniziare. Continua a leggere Dover Credere e Mitopoiesi