Keter e il giardino delle Esperidi

L’architettura di Keter, ossia della macchina attraverso la quale la Coscienza Creatrice manifesta se stessa negli organismi viventi e nella Dualità, è stata descritta più volte in questo blog. Ora proverò a fornire una versione allegorica, andando a scavare nel mito greco. Continua a leggere Keter e il giardino delle Esperidi

Annunci

Smontare il Mistero della Percezione

Premessa

Il presente articolo costituisce il tentativo di fornire un punto di vista diverso del complesso fenomeno che va sotto il nome di Percezione, nonché un affinamento della descrizione di taluni processi già esposti nell’articolo dal titolo Eros e Thanatos.

La Percezione è un prodigio che ciascun individuo sperimenta in ogni istante di veglia pur restandone, nel medesimo tempo e rispetto ai meccanismi che la governano, del tutto inconsapevole. Ciò accade perché gli individui sono costantemente focalizzati sul cosa stanno percependo, mentre censurano il come. Ho descritto il motivo di un tale comportamento in diversi articoli, tuttavia e a prescindere dai meccanismi sottesi, tutto questo è descrivibile come la conseguenza immediata e diretta di un habitus che dipende in modo preponderante dalla specifica asimmetria di Keter.

Quest’articolo, quindi, tratta di Percezione, proponendone un approccio inconsueto, lontano dai criteri delle neuroscienze. Ciò che farò, piuttosto, sarà cercare di condurre il lettore nel punto nel quale potrebbe divenire auto esplicativo il fatto che Percezione e Processo Creativo (PC) sono la medesima cosa. Non ha, quindi, senso parlare di Percezione separatamente dagli altri due elementi fondamentali del Processo Creativo, ossia Keter e il Punto d’Unione (PU). Di conseguenza, tratteremo l’insieme dinamico di questi tre elementi come un tutto unico e inscindibile. Continua a leggere Smontare il Mistero della Percezione

Medusa

Medusa è il potere assoluto che crea e distrugge il mondo. È la divina prostituta che danza sul corpo straziato dell’uomo cieco, deridendone la mente timorosa e, tuttavia, chiedendone il disperato aiuto.

Medusa è vortice di follia, abisso di morte e motore di vita, prorompendo come urlo infinito dal nero Nulla che circonda la Creatura. Continua a leggere Medusa

Gli Immortali – Keter

Guerriero di Capestrano
  1. Gli Immortali
  2. Gli Immortali – La Quinta Dimensione
  3. Gli Immortali – La Grande Ottava della Consapevolezza
  4. Gli Immortali – Il Distacco
  5. Gli Immortali – Microcosmo

L’aspetto più profondo e importante dell’intera esperienza duale è sempre determinato dall’architettura di Keter, ossia la macchina attraverso la quale la Coscienza Creatrice manifesta se stessa negli organismi viventi e che esistono nella Dualità.

Come ho già avuto modo di descrivere, in una creazione 5D, Keter espone un assetto simmetrico, mentre durante l’esperienza in 4D, tale assetto è variamente asimmetrico.

Cercherò, quindi, di trattare brevemente i diversi modi che l’assetto di Keter può presentare, nonché le conseguenze più rilevanti che questo ha prodotto (e produce) sull’evoluzione della “Grande Ottava della Consapevolezza” (GOC). Continua a leggere Gli Immortali – Keter

Gli Immortali – Microcosmo

Guerriero di Capestrano
  1. Gli Immortali
  2. Gli Immortali – La Quinta Dimensione
  3. Gli Immortali – La Grande Ottava della Consapevolezza
  4. Gli Immortali – Il Distacco

Due cervelli – Il Brain Esteso

Se l’Uomo, nella creazione a quattro dimensioni, era descrivibile come un animale a tre cervelli, l’Immortale è rappresentabile come un’entità a due cervelli poiché, lasciando il supporto fisico, ha perduto il centro rettile e ha spostato il vertice della propria struttura gerarchica nel centro emozionale. Continua a leggere Gli Immortali – Microcosmo