La Fine Del Razionalismo

L'imperatore Arcani Maggiori

Tutto parte dall’intuizione fondamentale che la c.d. realtà è creata, un istante dopo l’altro, da noi. Non si tratta di un’idea nuova, piuttosto è un concetto che è con l’uomo da sempre e dal quale l’uomo stesso è sempre fuggito, temendolo sopra qualunque altra cosa. Tuttavia e non potendo fuggire dalla verità in eterno, nel corso dei millenni questa consapevolezza è cresciuta, subendo una profonda e lentissima evoluzione, sino all’avvento della c.d. meccanica quantistica che l’ha resa, paradossalmente, vera nemesi del razionalismo. In realtà, il razionalismo è solo l’ultima vittima di questo processo di consapevolezza. Prima di esso è venuto “dio”, morto durante il secolo scorso, fra il cordoglio e la costernazione di molti. Continua a leggere La Fine Del Razionalismo

Il Fallimento del Razionalismo

La Luna Arcani Maggiori

Ho già scritto della c.d. fine del razionalismo. Ebbene, vorrei tornare sul tema giacché credo sia, almeno sotto il profilo filosofico, fra gli aspetti più drammatici del tempo presente. Anzi, per come la vedo io, il più drammatico in assoluto.

Non v’è dubbio che i temi più angosciosi con i quali l’umanità sta facendo i conti, sembrano convogliare tutti sul piano economico e ambientale. Crisi economica senza uscita e crash ecologico (con la sua brava coda di eventi climatici estremi) sono gli aspetti attorno ai quali le intelligenze del pianeta (è detto con certa ironia) stanno parlando e straparlando. E questo è talmente vero che nessuna di queste teste pensanti, occupata com’è a parlare, si avvede dello sconfinato abisso sul quale è giunta l’umanità intera. Continua a leggere Il Fallimento del Razionalismo